#WCFVerona, fondamentalmente fondamentalisti

Si chiama World Congress of Families. Tredicesima edizione. Ma le facce sono sempre quelle, italianissime, che da un quinquennio fanno rete sui social, organizzano Family Day e concupiscono partiti reazionari. Sono i soliti Brandi (con tutto quello che c’è dietro la sua Provita Onlus), Gandolfini, Savarese, Coghe, Ruju e altri personaggi molto conosciuti da chi ha a cuore la sua libertà e i suoi diritti. Diritti che questi soggetti vorrebbero eliminare in nome della loro fede religiosa fondamentalista (anche se al WCF è meglio non parlarne troppo, vogliono fa’ i laici stavolta) e di una visione della vita talmente ridotta, ignorante e particolare che difficilmente qualcuno potrà dire “io incarno quel modello”.

Articolo 29

Invocano la libertà di opinione, piagnucolano per la rabbia di chi non vuole che siano messi in discussioni il diritto al divorzio, all’aborto, alle unioni civili, alla libertà di essere omosessuali, coppie, famiglie. Perché per loro la famiglia è solo quella composta da uomo (padre padrone) + donna (angelo del focolare, che sforna figli a ripetizione e non lavora) + figli (possibilmente tanti quanti il loro buon dio regala). E non esitano a mentire, come quando dicono che l’Articolo 29 della Costituzione sostiene che l’unica famiglia riconosciuta sia proprio la loro. Eppure la Costituzione non dice da nessuna parte che il matrimonio è solo quello tra uomo e donna e quando parla di famiglia naturale non intende certamente quella che intendono loro.

È libertà di opinione quella di insulto?

Quella di diffondere informazioni parziali o false per limitare i diritti altrui in nome di desideri individuali? C’è un diritto alla calunnia? Perché questa è la gente della minaccia gender, sono sempre loro. Sono quelli della lobby gay e del pensiero unico, che poi il pensiero unico che vogliono imporre è quello loro. Sono quelli del “io voglio avere la libertà di imporre a te quello che ritengo sia giusto per tutti”. Chi non ci sta è un nemico.

Perché la differenza tra loro e chi protesterà a Verona contro il loro politicizzatissimo congresso è proprio che questi figuri (italiani + relatori oscurantisti internazionali) non riconoscono i diritti di chi è diverso da loro, vogliono eliminare leggi di libertà conquistate a fatica e pretendono che a tutti venga imposto il loro modo di vivere.

Chi protesta non è contro di loro e la loro visione della vita. Chi protesta contro il #WCF non è contro la famiglia composta da uomo, donna e figli, anzi. Il loro modello di famiglia non è minacciato in alcun modo, nonostante loro piagnucolino in tal senso su tutti i media. A essere in pericolo sono proprio le altre forme di famiglia, da costoro non riconosciute e osteggiate.

Il governo al Congresso

Perché il Congresso è un pericolo? Perché è appoggiato e sponsorizzato dal governo italiano. Diversi illustri esponenti sono presenti a Verona e partecipano attivamente, sostenendo le loro idee oscurantiste.

Cosa prometteranno politicamente a questi soggetti? Occhio, che ogni azione politica che scaturirà dal #WCF sarà contro tutto ciò che non passa dalla strettissima via indicata dagli estremisti che si ritroveranno oggi a Verona.

Ogni promessa fatta sarà un pugno dritto in faccia a tutti noi, non dimentichiamolo mai.

Un pensiero riguardo “#WCFVerona, fondamentalmente fondamentalisti

  1. Caro Giangi, c’è la libertà di pensiero e di parola, per cui hanno il diritto di fare i congressi più oscurantisti che desiderano. Stavo per scrivere: speriamo che abbia ciascuno un/una figlio/a gay, però poi ho ritirato la speranza. Perché gli unici a pagare sarebbero quei poveri figli, sbattuti fuori di casa o consegnati a ospedali (??) per guarirli.

    "Mi piace"

Rispondi a Xersex (@Xersex2009) Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...