#5 coltellate: LEX

Sono passati un po’ di mesi dall’ultimo racconto pubblicato del ciclo #5coltellate ed è con colpevole ritardo che torno a pubblicare una storia su Chiesa, sacerdozio e omosessualità.

E’ stato difficile scrivere questo racconto. E’ per questo che ci ho messo tanto a pubblicarlo, ero indeciso sul testo, su alcune scelte stilistiche e più volte ho premuto i tasti “seleziona tutto” e “canc”. Quello che alla fine è venuto fuori è un ritratto spero accurato e credibile di un ragazzo che esiste davvero, perché anche questa storia come le altre di #5 coltellate sono vere, anche se ho cambiato nomi, situazioni e luoghi.

Come per il precedente episodio questa copertina è stata realizzata da @Fabiowhat, che ringrazio ancora una volta.

Il racconto è leggibile direttamente sul blog continuando la lettura, ma visto che è un po’ lungo vi consiglio di scaricare i file .epub o .pdf che troverete di seguito per una lettura più comoda sui vostri dispositivi. (se ci sono problemi con i file segnalatemelo, grazie!)

Sono graditi commenti qui, su Twitter o su tutti i social dove bazzico quotidianamente. Continua a leggere “#5 coltellate: LEX”

Annunci

#5coltellate: Stringo solo l’aria

Secondo appuntamento con #5coltellate, il ciclo di racconti su sacerdoti dai sentimenti e dai comportamenti controversi.

Questa è una stilettata profonda, ma più delicata rispetto al primo racconto. E’ la storia di un amore di ritorno, di quelli che ti sconvolgono la vita proprio quando non vorresti. Sono gli amori che hanno il sapore amaro del fallimento annunciato e non puoi evitarli, solo affrontare le conseguenze di quel che accadrà.

E’ una storia vera esattamente come la prima che ho pubblicato qualche settimana fa. Mi è stata raccontata, non l’ho vissuta in prima persona, ma mi ha colpito molto e la condivido con voi. Ovviamente ho romanzato la vicenda. Nomi, situazioni e anche i luoghi non sono quelli originari.

La copertina del racconto è stata realizzata da @Fabiowhat, amico di Twitter che ringrazio per la generosità (e la pazienza).

Come sempre, potete leggere il racconto direttamente sul blog o scaricare gratuitamente i file .epub e .pdf per una lettura più comoda sui vostri dispositivi.

Sono graditi commenti qui e su Twitter!

Continua a leggere “#5coltellate: Stringo solo l’aria”

#5coltellate: Giulio dei giovani

Vi voglio raccontare cinque storie di sacerdoti alle prese con i loro demoni e una morale cattolica che porta a nascondere piuttosto che affrontare.

Sono cinque storie vere di cui sono venuto a conoscenza o che ho in qualche modo vissuto. Non vi dirò mai quali riguardano da vicino me o persone che si sono confidate, perché fortunatamente sono vicende ormai concluse, sepolte nella memoria di chi le ha affrontate da lunghi anni di cambiamenti e lotte. Tutte le situazioni e i personaggi inoltre sono romanzati, è impossibile ricondurli a qualche fatto specifico anche conoscendomi personalmente.

Sono #5coltellate al perbenismo ecclesiastico e a quella morale sessuale che distrugge e non costruisce, alle menzogne che provocano danni a volte irreparabili. Io non giudico nessuno e mi limito a narrare, perché credo che in fondo tutti siano vittime di un sistema che è malato al suo interno e preferisce non saperlo.

Questa prima coltellata è particolarmente dolorosa, anche se forse meno profonda di altre che in futuro racconterò.

Potete leggerla sul bog, o scaricare i files epub o pdf che troverete.
Mi farebbe piacere se commentaste qui o su Twitter, con l’hashtag #5coltellate.

Continua a leggere “#5coltellate: Giulio dei giovani”

Fuoco Rosso Fuoco Nero, libera storia di Alfredo Ormando

Forse qualcuno ha sentito il suo nome e ricorda la sua storia. Molti, soprattutto i più giovani non sanno chi sia. Io tanti anni fa rimasi colpito dalla vicenda di Alfredo Ormando e decisi di raccontarla.

Mi informai il più possibile su di lui e poi provai a interpretare la sua vita con la consapevolezza di chi ha vissuto il rifiuto sulla propria pelle. Sono pochi gli omosessuali fortunati che non hanno provato cosa voglia dire disprezzo, violenza, solitudine e credo che il dolore abbia radici comuni. L’empatia con Alfredo mi spinse all’epoca a esorcizzare la mia angoscia raccontando la sua.

Quello che ne è uscito fuori è un racconto breve che oggi vi ripropongo: “Fuoco rosso fuoco nero, libera storia di Alfredo Ormando” .

Non aggiungo altro, perchè non servono spiegazioni, è tutto in queste poche pagine che potete scaricare in formato Pdf e Epub.

Epub              Pdf

Annonna

Ho sempre amato scrivere e raccontare. Lo faccio da sempre, fin da quando ho iniziato a tenere la penna in mano. E non sono l’unico nella mia famiglia. Ho cercato di declinare questa irrefrenabile passione nel giornalismo, ma un articolo per un quotidiano non è un racconto, ha meccanismi diversi e si scrive con una tecnica particolare che soggiace a regole specifiche.
Quando ho cambiato lavoro non ho avuto particolari rimpianti, anche perché continuo a giocare con le parole anche adesso. E poi ho le mie storie, quelle arrivano da sole e chiedono con insistenza di essere scritte. Io non so dire di no, così butto giù quelle vite attraverso le mani che digitano sulla tastiera o che svolazzano su un quaderno con una penna tra le dita.
Ogni tanto mi piace che vengano lette, così ho pensato di regalarvi questo breve racconto che risale giusto a qualche settimana fa. In fondo alla pagina troverete anche il link per scaricare il file .epub.

Nei commenti fatemi sapere che ne pensate. Nel caso, ripeteremo l’esperienza di condividere qualche racconto.

Continua a leggere “Annonna”